Le parole sognate dai pesci

Pensieri e commenti dopo la lettura dei libri di Davide; da "Perdonato dalle lucertole" fino a "Il mio nome è Herbert Fanucci"

Moderatore: Baristi

Le parole sognate dai pesci

Messaggioda clarabonaldi » mer ott 15, 2003 10:18 am

Nelle news del sito "ufficiale" c'è scritto che il libro di Davide uscirà per Bompiani e sarà in EDICOLA dal 29 ottobre...
E' un errore? :? Volevano scrivere libreria o effettivamente posso sperare di andare in edicola e trovarci il libro?!
"Quando le nuvole fanno collane, ci sono occhi che le sanno indossare"
clarabonaldi
 
Messaggi: 76
Iscritto il: mer feb 19, 2003 7:44 pm
Località: Cene BG

Messaggioda maxxer » mer ott 15, 2003 12:27 pm

Con tutto il rispetto, la Bompiani mi sembra un po' grossa della Tarantanius, quindi penso proprio ci potremo aspettare una distribuzione più capillare...

Se non altro immagino avrà un ISBN con cui potrai andare a richiederlo in libreria :-P
maxxer
Site Admin
 
Messaggi: 123
Iscritto il: ven gen 03, 2003 5:15 am
Località: Moggio (LC)

Messaggioda clarabonaldi » mer ott 15, 2003 12:47 pm

La cosa non può che farmi piacere :) anche perchè io vivo di libri e non vedo l'ora di avere tra le mani il libro di Davide :D
"Quando le nuvole fanno collane, ci sono occhi che le sanno indossare"
clarabonaldi
 
Messaggi: 76
Iscritto il: mer feb 19, 2003 7:44 pm
Località: Cene BG

Messaggioda de Sloob » mer ott 15, 2003 2:18 pm

"le Makkine sono tra noi, le Makkine siamo noi"

"ISBN" ??????
Opperbakko, poi son le kappa a kadere nella toppa,
é dura
é dura
é dura
dura é la kultura.
I Esse Bi Enne !!??!!!???
E ki lo sapeva?
http://www.aie.it/ISBN/intro.asp
de Sloob
 
Messaggi: 544
Iscritto il: mer feb 26, 2003 5:14 am

Messaggioda Fantasmino » mer ott 15, 2003 2:47 pm

I Esse Bi Enne !!??!!!???
E ki lo sapeva?


Beh, penso chiunque abbia mai provato a ordinare un volume in libreria. Anche solo un testo scolastico se vuoi essere sicuro che sia l'edizione giusta devi controllare il numero ISBN che è sempre riportato sulla copertina.
"Il lavoro è il rifugio di coloro che non hanno nulla di meglio da fare"
OSCAR WILDE
Fantasmino
 
Messaggi: 574
Iscritto il: mar gen 07, 2003 12:24 am
Località: milano

Messaggioda Michi » mar ott 28, 2003 12:24 pm

da:
http://www.cmc.milano.it/proxap00.html

lunedì 17 novembre
ore 21.00
sala del CMC - via Zebedia 2 - Milano

presentazione del libro
"Le parole sognate dai pesci"
di Davide Van De Sfroos

intervengono
Carlo Pastori, Bruno Lauzi,
Flavio Oreglio e Franco Loi


Ho chiamato per informazioni e mi hanno detto che la sala è piccinina, 100 posti. Daranno la precedenza ai soci (si diventa soci per un anno versando 26 euri :? ).
Michi
 
Messaggi: 225
Iscritto il: mer feb 19, 2003 2:18 pm
Località: Oltrepo' pavese

Messaggioda Michi » mar ott 28, 2003 5:03 pm

Michi
 
Messaggi: 225
Iscritto il: mer feb 19, 2003 2:18 pm
Località: Oltrepo' pavese

Messaggioda clarabonaldi » mar ott 28, 2003 9:32 pm

Grazie Michi!! Ho approfittato subito del tuo suggerimento e l'ho già ordinato!! :D
Non vedo l'ora di leggerlo...

Ciao
Clara
"Quando le nuvole fanno collane, ci sono occhi che le sanno indossare"
clarabonaldi
 
Messaggi: 76
Iscritto il: mer feb 19, 2003 7:44 pm
Località: Cene BG

Messaggioda de Sloob » mer ott 29, 2003 12:00 am

Bekkato !!!!!!!!!

***
Beh, penso chiunque abbia mai provato a ordinare un volume in libreria. ***

Mai ordinato libri in libreria: entro...se c'é bene, se no kambio libreria..., se no kambio libro... (non é battuta/polemiko kondominiale....proprio non lo sapevo....proprio)
de Sloob
 
Messaggi: 544
Iscritto il: mer feb 26, 2003 5:14 am

letto e assimilato...

Messaggioda Michi » gio ott 30, 2003 3:24 pm

Le parole sognate dai pesci.
Un monile con le squame. Ruvido, aspro, scabro se carezzato al contrario.
Fluido, rasato, agile se ci si passano le mani dal verso giusto.
Mettere in fila racconto per racconto con indulgenza, delicatezza, efficacia, tutto quello rotolato a caso fuori dalla valigia è un'idea incantevole, propria di chi non dimentica, nel modo più intimo, innato e incisivo.
Sa di terra umida, di istinti più vecchi di noi, che prima o poi saltan fuori dal lago proprio come i pesci, o perché pescati o soltanto perché curiosi di provare il gusto dell'aria.
Lascia un sapore di già assaggiato, col vantaggio di poterlo assaporare con la giusta quiete e godersi il retrogusto persistente, positivo e lievemente spleen…

A mio modesto parere.

E la soddisfazione di vedere una pila di quei libri, piccolini, in mezzo a certi tomoni scritti da certi nomoni...commovente...!
Michi
 
Messaggi: 225
Iscritto il: mer feb 19, 2003 2:18 pm
Località: Oltrepo' pavese

Messaggioda Bax » ven ott 31, 2003 10:34 am

SPLENDIDO!
e basta :D
Bax

E' il cuore che cambia gli anni
Bax
 
Messaggi: 136
Iscritto il: mer feb 19, 2003 3:44 pm
Località: Brunate

Messaggioda Artemisia » ven nov 21, 2003 9:55 am

...forse per imparare qualcosa dei pesci di lago
era meglio , per me , una tavola sinottica...
con , ben in ordine
l'anguilla
il cavedano
la bottatrice
il pesce persico
il luccio
l'agone
la tinca
il pesce sole
la trota
la carpa
....invece nel libro di Davide i pesci si muovono
nelle acque di cento colori del Lario...per raccontarci i sentimenti nascosti vicino alla lisca....
e hanno parole che somigliano a temporali...
tempeste passate , che non fanno piu' paura...
e tempeste future , che solo la musica puo' immaginare.....
...questi pesci ci mostrano i sogni di eroi alla rovescia ,
uguali a quel mondo alla rovescia che ha il coraggio di vivere le emozioni di una immersione totale nell'acqua dolce......dello sconforto......fino alle increspature di un tramonto , come nastro di partenza di un nuovo entusiasmo......
...sono interpreti (anche dei nostri sogni , forse???)
ma vivi di realta'....
Come Nello , vestito da Zorro arrabbiato , con una penna che se la capovolgi si vede una donnina spogliata....con in tasca gia' le piume per diventare un falco e un nonno che zappa la vita con su il cappello della festa....
Come Nora , capace di stirare tutte le pieghe di tutti i luoghi del mondo , ma non la luna del suo essere una bella donna , che porta farfalle colorate al collo , su un fazzoletto di seta...
E anche Ginevra , pesce sole , deve chiudere un suo cerchio nei mulinelli di un uragano , che e' il finimondo....per poi poter cominciare a scrivere un diario nuovo , che tanto il suo passato ormai e' al sicuro perche' l'hanno letto i pesci....
Il Violinista della Nebbia , bottatrice silenziosa , custodisce i segreti profondi dell'anima di chi incontra...e te li traduce in musica , quando sei a quelle rotonde senza indicazioni , che disorientano anche i piu' esperti.......
Ancora , la Ragazza del Negozio di Liquori , agone snello e agile....guarda una rosa di carta blu , ma non puo' uscire da quella vetrina fino a che non ammette di essersi innamorata di un pugno.....solo cosi' il tempo non avra' vittoria sui suoi sogni...no , non la trasformera' in un missoltino.....
........Queste storie e tutte le altre , del libro...hanno parole veloci e immagini non convenzionali.....
intrecciano, i pesci agli oggetti , che sono talismani e che appartengono a persone con piu' anima che carne intorno alla lisca.....
....queste storie , se riesci a vedere che il folle puoi essere tu e non il personaggio ,
avvicinano all'io nascosto che invece di rimpiangere vuole ricordare.....
Ah...non cercate Sugamara sulle colonne del giornale locale....
le sue azioni non sono roba grossa , neppure un trafiletto....
....solo qualcuno si ricorda che il dado non si puo' fermare , quando ha cominciato a girare......
E la valigia del Meccanico che Riparava i Ricordi , forse non si e' rovesciata ancora del tutto....
...non ho ancora visto nulla che mi appartiene.....
che vi appartiene.....
c'e' uno sciame di aole chiare che non ha ancora deciso quale direzione prendere.....
in questo autunno che rivuole indietro tutte le foglie delle parole.... dei sogni ....dei pesci
Artemisia
 
Messaggi: 184
Iscritto il: mar ago 26, 2003 4:21 pm

Messaggioda ika » ven nov 21, 2003 3:53 pm

io so solo che questo libro mi è stato di grande aiuto per risolvere alcuni punti interrogativi della mia vita......ha suscitato in me grandi emozioni!!!!!!!!!!!
Magari tutte le risposte della vita fossero contenute nei libri..forse la gente leggerebbe di più!!!!!!!!
...porta via i suspir e dam indrè i surriss....
ika
 
Messaggi: 73
Iscritto il: mar giu 24, 2003 4:33 am
Località: capriano

Messaggioda de Sloob » dom dic 07, 2003 8:53 am

Presentazione del libro presso l'Associazione Luoghi non Comuni
il 9 dicembre 2003 alle 21.00 .
Organizzata dalla Libreria Voltiana di Como


vabòn tuto...Marina...ma una via? un indirizzo? Non è ke siam tutti di Komo-paraggi-libreria-Voltiana.....

Libreria VOLTIANA

COMO - Piazza Vittoria 34/35

e adessssso vvvvvia di mappe miscielìinn evvvvai
Un saluto, anzi due, femo tri Marina.... sgnikke e sgnakke
de Sloob
 
Messaggi: 544
Iscritto il: mer feb 26, 2003 5:14 am

Messaggioda marina » dom dic 07, 2003 10:41 am

de Sloob ha scritto:
Presentazione del libro presso l'Associazione Luoghi non Comuni
il 9 dicembre 2003 alle 21.00 .
Organizzata dalla Libreria Voltiana di Como


Hai ragione....

Associazione Luoghi non Comuni
via Grandi 21
Como
(di fronte alla ex Ticosa)


Ciao Des
marina
 
Messaggi: 971
Iscritto il: mer feb 19, 2003 5:38 am

Prossimo

Torna a Libri di Davide, le nostre opinioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron