Da: "www.laPrealpina.it" del 21/02/2011

Articoli su Davide e il suo mondo apparsi su giornali e riviste

Moderatore: Baristi

Da: "www.laPrealpina.it" del 21/02/2011

Messaggioda Lohana » lun feb 21, 2011 12:01 pm

Comunque han vinto Morandi, Benigni e De Sfroos

SANREMO Per una volta il Festival è tornato Festival, la canzone regina è di Vecchioni


di DIEGO PISATI

Morandi, Benigni, Van De Sfroos e Gualazzi. Senza scomodare chi è salito sul gradino più alto del podio (Vecchioni, seguito da Emma e Modà e Al Bano) questa edizione del Festival va in archivio con diversi vincitori e con il sospetto fondato che a vincere sia stato lo stesso Festival. A Morandi, che ben conosce questa manifestazione, il piccolo miracolo è riuscito: ridare credibilità e piacevolezza a una kermesse che i più da tempo - non senza ragione - giudicano ormai una scatola vuota. L’aver affidato la conduzione a un cantante (non proprio il primo che passa) ha permesso di riportare la musica al centro della scena. Per un Sanremo non solo show televisivo.
Gli scivoloni non sono mancati - difficile dare un senso logico ai contributi di Andy Garcia e di Robert De Niro - ma in generale il meccanismo ha funzionato.
Con il padrone di casa attento a valorizzare gli ospiti, talvolta maldestro, umanissimo anche quando si abbandona alla venerazione di Monica Bellucci. Di Benigni si è scritto e si è detto molto. Vederlo sudare, commuoversi, pungere è sempre un piacere.
Van De Sfroos ci ha regalato una parola, "Varees", inserita in un brano che imporrebbe un’esegesi non meno articolata di quella riservata all’Inno di Mameli e potrebbe bastare. Ci ha però, soprattutto regalato, la gioia di sentire una (bella) canzone in dialetto lombardo, dandoci la possibilità di assaporare quella sensazione indescrivibile che si prova quando, lontani da casa, si legge un libro di Piero Chiara o quando, anche a casa, si vede in tv, magari alle Tre Valli Varesine, la nostra terra e la si scopre più bella di quanto normalmente pensiamo.
Che dire poi della tenerezza di quel ragazzone ricco di talento, di Raphael Gualazzi, ennesima scoperta di Caterina Caselli, che ha trionfato tra i giovani? Eppure forse da un Festival nato in un anno di profonda crisi sarebbe stato logico attendersi nei testi delle canzoni qualche segnale in più del disagio palpabile nel Paese; lo fa solo Vecchioni ed è premiato. Consapevole o meno, Morandi con il suo tormentone "Stiamo uniti" ha fatto in modo che la polvere per qualche sera finisse sotto lo zerbino.
Lohana "Mastra Lucertolaia".
".... 'na stéla giàamò crépàda che ségüüta a lüsìi de la ràbbia..."
Lohana
 
Messaggi: 458
Iscritto il: mer feb 19, 2003 6:39 am
Località: Albavilla -CO-

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti