da: www.viniesapori.net - 02/07/2013

Articoli su Davide e il suo mondo apparsi su giornali e riviste

Moderatore: Baristi

da: www.viniesapori.net - 02/07/2013

Messaggioda marina » mar lug 02, 2013 11:51 pm

Giovedì 4 Luglio BUSSETO - DAVID VAN DE SFROOS a Musica in Castello 2013

Lettera da Marte. Il coraggio di avere una visione: parole, video, poesie, canzoni e musica di e con...Davide Van De Sfroos, Giovedì 4 Luglio ore 21,30 - Busseto (PR), cortile Rocca Municipale.
Rss Invia a un amico Condividi su Facebook Condividi su Twitter
"Ho visto pendole d'argento perdere tempo coi cucù...E i vecchi aggiungono granelli nelle clessidre taroccate. Avevo un angelo in cucina, faceva da ventilatore. Adesso prego contro luce e gli riappiccico le piume...Incantati dalle punte dei cancelli. E annoiati anche dal battito del cuore ricamiamo ogni peccato sulle mani e poi usiamo una giustizia di sapone": stralci di strofe dalla canzone "Lettera da Marte" che dà anche il titolo alla serata con il cantautore lumbard Davide Van de Sfroos, giovedì 4 luglio a Busseto, alle 21.30, atteso appuntamento della rassegna estiva delle Terre Verdiane Musica in Castello, organizzata nel territorio dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza, da Piccola Orchestra Italiana, Comune di Busseto e un nutrito novero di enti locali e partner pubblici e privati.
Davide Van de Sfroos - ovvero Davide Bernasconi cresciuto sul lago di Como - scrive e canta in dialetto tremezzino (o laghée): una lingua più che un dialetto, resa ancor più evocativa e suggestiva da storie ricche di poesia. "Best of" datata a novembre 2011 è la prima raccolta "de canzun püssee famus de l'artista a partì del 1999 fina al 2011". Sempre nel 2011 partecipa alla 61° edizione del Festival di Sanremo con "Yanez", sul celebre corsaro portoghese "Yanez De Gomera" che segue fedelmente il bornese Sandokan nel ciclo romanzesco dei "Pirati della Malesia" di Emilio Salgari, piazzandosi quarto in classifica. Davide Van De sfroos è il primo artista a partecipare al festival di Sanremo con un brano in dialetto (diverso da quello partenopeo). Il 15 marzo esce il nuovo album di inediti dal titolo "Yanez" (su etichetta PDT e distribuzione Universal). Sempre in tour attraverso video live, backstage e riprese on the road sono tante le storie e gli aneddoti che Davide potrà raccontare al pubblico nella formula ormai classica di Musica in Castello "Parole e musica di e con...".
Sarà uno show, anzi un racconto lungo un anno. Sarà il viaggio alla scoperta dei luoghi e dei personaggi che hanno ispirato le canzoni di Davide Van De Sfroos, approda nelle Terre Verdiane per una serata tra musica, poesia, immagini, video ed emozioni. Durante le show, Davide canterà alcuni tra i brani più rappresentativi ambientati tra terra e acqua. Le sue canzoni saranno intervallate da video-frammenti del suo appassionante percorso realizzato in 15 piccoli Comuni del lago di Como e da poesie in musica sempre ispirate dai luoghi magici incontrati durante il viaggio. Novanta minuti di grande intensità. Davide ha curato video, regia, colonna sonora di "Terra&Acqua", format destinato a 8 puntate Tv. «Siamo contenuti da terra e acqua e acqua e terra conteniamo», ha commentato Davide alla vigilia dello show di Busseto.
Dal 1985 quando ha iniziato la sua carriera con le prime esperienze musicali nei "Potage", gruppo di ispirazione punk al 1997 anno di pubblicazione del suo primo libro di poesie "Perdonato dalle Lucertole" fino al 1999 quando ha ricevuto il Premio Tenco come "Miglior Autore Emergente": tanti i periodi creativamente intensi per il cantautore che ha addirittura redatto nel 2000 "Capitan Slaff", un poema epico dialettale ambientato in un tempo mitico sulle sponde del Lario. Dai dischi d'oro all'apprezzamento della critica musicale fino ai successi di pubblico nei numerosi concerti in Italia ma anche in Europa con date a Madrid, Bruxelles e Berlino. Non manca l'impegno verso le nuove generazioni: il cantautore laghée è stato protagonista, in qualità di direttore artistico, de "La Porta Aperta", progetto di formazione e recupero rivolto ai giovani del lago e delle valli vicino a Como. Ha duettato con artisti del calibro di Roberto Vecchioni, Max Pezzali, Syria, Peppe Voltarelli, Mauro Ermanno Giovanardi (dei La Crus), Fabio Treves e Frankie HI NrG. E tutto il resto è storia recente che sarà lo stesso artista a narrare intervistato da Enrico Grignaffini. In caso di maltempo l'evento si svolge in Teatro G. Verdi.

http://www.viniesapori.net/articolo/gio ... -0207.html
marina
 
Messaggi: 971
Iscritto il: mer feb 19, 2003 5:38 am

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron