Da "La Provincia di Como" DEL 30.06.04

Articoli su Davide e il suo mondo apparsi su giornali e riviste

Moderatore: Baristi

Da "La Provincia di Como" DEL 30.06.04

Messaggioda breva » mer giu 30, 2004 11:28 am

lezzeno Domenica 4 luglio la tradizionale Regatalonga del Lario in memoria del patron Bazzoni Pronto ai remi c'è anche Davide Van De Sfroos

LEZZENO Domenica 4 luglio al via della tradizionale Regatalonga del Lario, la più antica regata amatoriale italiana, ci sarà Davide Van De Sfroos a bordo della «sguarauunda». Sarà accompagnato dagli amici siciliani «Ideatipaoli». La gara, non competitiva, si svolgerà in memoria di Francesco Bazzoni, ideatore della manifestazione scomparso nel dicembre 2002. Nel ricordo dell'uomo, del lago e dello sport l'appuntamento di luglio avverrà con un ulteriore rilancio voluto dal figlio Pietro Bazzoni e da tutta la comunità lezzenese insieme alla federazione italiana di canottaggio, all'associazione amici della Lucia, a regione, provincia, camera di commercio, comunità montana, comune e a uno stuolo di volontari. La trentatreesima edizione della Regatalonga, diventata internazionale per la partecipazione di appassionati di diverse nazionalità, sarà accompagnata dal memorial Francesco Bazzoni con Lucie e jole lariane impegnate in una regata sprint. La Regatalonga che più di trent'anni fa ha offerto a Venezia la formula ideale per la promozione della Vogalonga lungo il canal Grande manterrà i percorsi tradizionali di 9 chilometri da Lezzeno all'isola Comacina, villa Balbianello e ritorno per imbarcazioni di qualsiasi tipo, comprese canoe e bici d'acqua e di 15 chilometri da Lezzeno all'isola, Tremezzo e Bellagio per le imbarcazioni da competizione. Non ci sarà classifica e tutti riceveranno la maglietta, il diploma, la medaglia in ricordo di Bazzoni e un tagliando numerato per partecipare all'estrazione di numerosi premi. Ai riconoscimenti individuali si aggiungeranno quelli di rappresentanza. Le iscrizioni (5 euro) si raccolgono nella sede di Lezzeno, bar del Governo, telefono 031/914.551 o 031/915.228. Come vuole la consuetudine la presentazione della manifestazione, con contatti radio durante lo svolgimento, sarà affidata a Walter Gatti, fedelissimo a Lezzeno da 33 anni e alla partenza delle 11, prima della benedizione, sarà osservato un minuto di silenzio per ricordare Francesco Bazzoni. Poi via, tra gridi di gioia, come lui avrebbe voluto. Lezzeno con la sua tradizionale ospitalità, appronterà un'attrezzata cucina con degustazioni di specialità del luogo, polenta uncia, grigliate e vino buono a prezzi modici. Marco Luppi
"Considero ogni forma di razzismo convinto una patologia e non un'ideologia" (Davide Bernasconi)
breva
 
Messaggi: 833
Iscritto il: mer feb 19, 2003 11:54 pm
Località: como

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron