da 'La Provincia di Lecco'. 11.07.04

Articoli su Davide e il suo mondo apparsi su giornali e riviste

Moderatore: Baristi

da 'La Provincia di Lecco'. 11.07.04

Messaggioda breva » dom lug 11, 2004 10:23 am

primaluna L'associazione «Progetto giovani» avrà tra i testimonial Van De Sfroos Il volontariato punta tutto sui giovani

PRIMALUNA È nata una nuova associazione in Valsassina. Si chiama «Progetti giovani» e avrà il battesimo operativo con il concerto di Davide Van De Sfroos che si terrà il prossimo 30 luglio a Barzio, nell'area della «Sagra delle Sagre». Presidente è Massimo Colombo che è affiancato da Piero Selva (vice), Franco Tantardini, Dante Filippini, Andrea Scandella, Lella Motta e don Virginio Vergani. A parlare dell'associazione è proprio il sacerdote di Primaluna, paese dove è stata individuata la sede. «È nata qualche settimana fa con un gruppo di adulti che già da alcuni anni condividono le attività ludiche e ricreative organizzate per i giovani. Gli obiettivi che «Progetti giovani» vuole perseguire sono due. Il primo - spiega don Vergani che è responsabile della Pastorale giovanile in valle - è quello di dare visibilità al volontariato presente nella Valsassina. Il secondo, non meno importante, è di reperire risorse umane ed economiche da reinvestire per realizzare progetti a favore dei giovani». Negli ultimi tre anni la Pastorale giovanile ha realizzato iniziative finanziate dalla legge nazionale 285 noto con il nome «Lisci, gasati o…». Proprio a partire da quell'esperienza maturata e nella consapevolezza che le risorse ora sono meno, è nata quindi l'associazione che non ha scopo di lucro ed è trasversale a tutto il territorio andando ad abbracciare la valle in tutta la sua interezza, dall'altopiano all'alta Valsassina. «L'associazione vuole operare in questo modo pensando a progetti per i giovani, nel senso più moderno. Auspichiamo perciò - conclude don Virginio Vergani - che tutti gli adulti maggiorenni aderiscano. Rispettando compiti e finalità dei vari enti, l'associazione è disponibile a collaborare con tutti». La prima di queste collaborazioni sarà con la Comunità montana che metterà a disposizione i suoi spazi per il concerto del mitico Davide Bernasconi e della sua band, un'occasione pubblica importante che terrà a battesimo un'iniziativa che ha le carte in regola per accreditarsi come punto di riferimento per il volontariato.
"Considero ogni forma di razzismo convinto una patologia e non un'ideologia" (Davide Bernasconi)
breva
 
Messaggi: 833
Iscritto il: mer feb 19, 2003 11:54 pm
Località: como

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron