da "La Provincia di Como", 11.01.05

Articoli su Davide e il suo mondo apparsi su giornali e riviste

Moderatore: Baristi

da "La Provincia di Como", 11.01.05

Messaggioda breva » mar gen 11, 2005 10:36 am

live
Il cantautore si esibirà venerdì sera al Gallio in una prova aperta dello spettacolo per il Piccolo Teatro
Prima immersione nell'«Akuaduulza»
In anteprima la cover del nuovo album di Davide Van De Sfroos, nei negozi a metà febbraio

Anteprima: la copertina di «Akuaduulza»

como Davide Van De Sfroos ritorna a scuola. Venerdì sera sarà al Collegio Gallio prendere qualche lezione di tango in vista di sviluppi futuri. Maestro sarà Angapiemage Galliano Persico, tanghero che non ha bisogno di presentazioni. Va bene: spieghiamoci meglio. Tante realtà che coincidono: lo spettacolo che impegnerà per due serate il cantautore lariano (19 e 20 gennaio, per la precisione) al Piccolo Teatro di Milano e il bisogno di provare, prima, quanto si rappresenterà sul prestigioso palcoscenico meneghino, le nuove canzoni di Akuaduulza da mettere a punto e la volontà, da bravo ex alunno, di non mancare all'appuntamento con l'associazione che riunisce proprio gli "ex" del Gallio per una serata a fini benefici. Tutto questo convergerà proprio venerdì sera, nell'aula magna, per una serata speciale, una sorta di prova generale aperta al pubblico, che vedrà Van De Sfroos affiancato dai Libertango di "Anga", formazione che ha ottenuto il benestare dalla Fondazione Piazzolla per eseguire pagine inedite del grande compositore e bandoneonista argentino. Il ricavato della serata sarà devoluto alla Comunità educativa dell'Annunciata di Como (i biglietti saranno in prevendita, fino a giovedì sera, dalle 21 alle 22.30, nella sede dell'Associazione ex alunni, via Gallio 1). In questa occasione, così come sarà al Piccolo, non ci sarà solo musica ma anche poesie, racconti e anche canzoni che non si ascoltavano in concerto da molto tempo, il tutto riarrangiato da questa formazione che, oltre al leader, ovviamente al violino, comprende Saro Calandi alla fisarmonica, Suleima Soraja Burrafato al pianoforte, Francesco Motta alla chitarra, Alessandro Parilli al basso. Intanto prosegue il conto alla rovescia per la pubblicazione del nuovo album, Akuaduulza, nei negozi il 17 febbraio. Per ora vi offriamo in anteprima assoluta quella che sarà la copertina: un suggestivo scatto di Violeta Pineda per un'elaborazione grafica di Luca Molteni, già responsabile di tutte le passate cover di Davide Van De Sfroos. Un'immagine gotica per far da contraltare ai pezzi del disco che, se non propone una sterzata di stile dalle parti dei Black Sabbath e dei Blue Öyster Cult, non manca di proporre temi oscuri. Ma, attenzione, non sarà questa la presentazione ufficiale del disco. Il tour partirà solo il 25 febbraio (giusto una settimana per tutti i fan per mandare a memoria Madame Falena, El fantasma del ziu Gaetan, Il paradiso dello scorpione e le altre ballate) dal Palazzo dei congressi di Lugano (giusto il tempo per tutti i fan di inacidirsi per il prezzo dei biglietti) per toccare, in zona, anche Varese il 5 e il 6 marzo, finalmente il Teatro Sociale di Como l'11 e lo Smeraldo di Milano esattamente un mese dopo, l'11 aprile. E poi via verso nuove avventure. Alessio Brunialti

Davide Van De Sfroos in concerto, venerdì 14 gennaio, ore 21, Auditorium del Collegio Gallio, via Gallio 1, biglietti a 15 euro, infoline: 031/26.93.02, www.exgallio.com.
"Considero ogni forma di razzismo convinto una patologia e non un'ideologia" (Davide Bernasconi)
breva
 
Messaggi: 833
Iscritto il: mer feb 19, 2003 11:54 pm
Località: como

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron