Da: "www.LaProvinciaDiComo.it" del 17-03-2011

Articoli su Davide e il suo mondo apparsi su giornali e riviste

Moderatore: Baristi

Da: "www.LaProvinciaDiComo.it" del 17-03-2011

Messaggioda Lohana » gio mar 17, 2011 10:55 pm

"Yanez" primo on line Re delle classifiche

Incoroniamo Yanez Primo, re delle classifiche! A poche ore dalla sua pubblicazione, il nuovo album di Davide Van De Sfroos è in testa alla chart i-Tunes. È, quindi, il disco più “scaricato” d'Italia e se il buongiorno si vede dal mattino, le vendite del cd si vedono dal download: ci vorrà qualche giorno per sapere se il già ottimo risultato di Pica! (che arrivò fino al quarto posto) verrà eguagliato o, come è a questo punto più che lecito prevedere, addirittura battuto.
Bene ha fatto l'artista laghée ad aspettare un mese da Sanremo che ha portato Yanez (la canzone) alla ribalta: l'attesa per il disco è cresciuta e martedì scorso, giorno fissato per l'uscita su scala nazionale nei negozi, è andato letteralmente a ruba. E se l'epicentro del fenomeno Van De Sfroos resta Mezzegra, con un raggio che si estende a Varese, Sondrio, Milano e Locarno (da quest'ultimo centro ticinese partirà il tour, il prossimo 26 marzo), tutti luoghi dove Davide è un autentico divo da più di dieci anni, ora, grazie al Festival lo conoscono dall'Alpi alle Lipari e non si fa più riferimento unicamente a quel pubblico che apprezza la canzone d'autore, ma anche a quello più vasto degli estimatori della musica leggera che vedono ancora nella canora manifestazione un solido punto di riferimento. Le canzoni impazzano per le radio e, addirittura, l'artista ha registrato un suo contributo per una trasmissione apparentemente estranea al suo modo di essere come Top of the pops, in onda sabato 19 alle 14 su Raidue.
Insomma, bisogna essere pronti a tutto. Anche a esibirsi in una Torino dove ha piovuto, ininterrottamente, per 48 ore senza risparmiare neppure la Notte Tricolore per il 150° dell'Unità d'Italia. Qualcuno temeva che l'evento sarebbe stato annullato (impossibile posticiparlo senza tradire l'anniversario) invece, poco dopo le 21, Beppe Voltarelli ha aperto le danze davanti a un pubblico infreddolito. Il professor Roberto Vecchioni, il vincitore di Sanremo, ha cantato quasi all'una di notte. Van De Sfroos si è esibito nel mezzo, attorno alle 23.30, con la band che lo ha accompagnato all'Ariston e che suonerà con lui in tutti i concerti a venire: Davide “Billa” Brambilla (fisarmonica, tastiere e tromba), Angapiemage Galliano Persico (violino), Maurizio “Gnola” Glielmo (chitarre), Paolo Legramandi (basso) e Marcello “Bread” Schena (batteria). Dopo la “data 0” in Ticino il tour farà tappa al Teatro Smeraldo di Milano (27 marzo), al Donizetti di Bergamo (il 28), poi a Bologna, Perugia, Roma, Firenze, Levico Terme, Belluno, Spilimbergo per poi tornare dalle nostre parti il 15 e 16 aprile al Teatro Apollonio di Varese (prima data “sold out”, disponibili per la seconda: platea a 41 euro, prima galleria a 37 euro, seconda galleria a 31 euro, prevendita inclusa), poi Verona, Cremona, Cuneo e, ancora “in casa”, al Teatro Sociale di Como il 28 e 29 aprile (anche in questo caso la prima serata è esaurita, per la seconda la platea è esaurita, è aperta la lista d'attesa per i palchi, biglietti a 35 euro, disponibili posti nelle gallerie, 24 euro, prevendita inclusa).

Alessio Brunialti
Lohana "Mastra Lucertolaia".
".... 'na stéla giàamò crépàda che ségüüta a lüsìi de la ràbbia..."
Lohana
 
Messaggi: 458
Iscritto il: mer feb 19, 2003 6:39 am
Località: Albavilla -CO-

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti