da: "Il Corriere della Sera"

Articoli su Davide e il suo mondo apparsi su giornali e riviste

Moderatore: Baristi

da: "Il Corriere della Sera"

Messaggioda marina » mar ago 26, 2003 8:18 am

Van De Sfroos, ballate di frontiera


Ballate di frontiera. Storie minori, marginali, ma in grado di raccontare una vita. Davide Van De Sfroos ha sempre creduto ai personaggi che trascorrono i pomeriggi nei bar, alle bizzarre figure che affollano la vita di provincia, rese mitiche da avventure in Paesi lontani, imprese spesso inventate ad arte e da raccontare agli amici fra un bicchiere di vino e una briscola. Quando ancora era Davide Bernasconi li ascoltava con attenzione e le loro vicende sono diventate parte integrante di due album («Brèva e Tivàn», «E semm partì») che gli hanno regalato il successo, trasformando il timido ragazzo cresciuto sul lago di Como nel fenomeno Van De Sfroos. Questa sera il cantautore porta le sue ballate in dialetto tremezzino alla Festa della birra di Trescore Balenario. Il repertorio riprende i brani raccolti nel recente album «Laiv», con nuovi arrangiamenti. Il folk di Van De Sfroos è un folk sui generis, specchio dei gusti eclettici (dal punk al rock) di un artista che non ha dimenticato le sue origini. (f.gug.)

DAVIDE VAN DE SFROOS, Festa della birra, Trescore Balneario (BG), ore 21, ingr. libero. Tel. 035.94.00.87
marina
 
Messaggi: 971
Iscritto il: mer feb 19, 2003 5:38 am

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron